Molteplici aziende di crittovalute considerano di diventare pubbliche quest’anno

  • Diverse società di crittovalutazione stanno valutando la possibilità di renderlo pubblico.
  • Coinbase, Bitmain, eToro e Gemini Trust Co. sono tra queste speranze di IPO.
  • Le valutazioni sono elevate, e si stima che Coinbase valga 28 miliardi di dollari.

Il Trust Project è un consorzio internazionale di organizzazioni giornalistiche che costruisce standard di trasparenza.

Dato che il mercato sembra mostrare sostegno ai livelli attuali, le aziende di crittovaluta hanno cercato di capitalizzare il sentimento rialzista con le IPO.

Le società di crittovalutazione si stanno allineando per le quotazioni pubbliche in mezzo all’atmosfera rialzista del mercato. Secondo Bloomberg, ben otto aziende Ethereum Code stanno guardando le IPO nel prossimo futuro. Queste aziende stanno cercando di cogliere il fervido sentimento di espandersi, ricordando il boom dell’ICO del 2017.

Le crypto-entità che hanno presentato domanda di IPO abbracciano una serie di servizi all’interno del settore. Oltre agli scambi, che hanno fortemente intensificato i loro sforzi di espansione, anche le società di attrezzature per l’industria mineraria stanno facendo un salto nel buio.

Bitmain Technologies, Bitfury, eToro, Gemini Trust Co, e MicroBT sono tra coloro che stanno considerando di rendere pubblica la loro attività.

Il mercato dell’IPO del 2020 ha avuto un successo fenomenale, con il numero e la somma totale raccolti che hanno raggiunto il punto più alto degli ultimi anni. Ciò si è verificato nonostante un anno particolarmente difficile per la prosperità finanziaria.

Solo nel 2020, oltre 450 IPO hanno raccolto oltre 156 miliardi di dollari. L’ultima volta che le quotazioni pubbliche sono state così prevalenti è stato durante la bolla delle dot-com nel 2000. Tuttavia, rispetto alla maggior parte delle aziende dot-com di allora, molte di queste aziende di criptovalute hanno già un forte sostegno finanziario e sono benconsolidate nel settore.

Gli analisti mostrano preoccupazione per l’interesse di Crypto IPO

Alcuni analisti hanno visto il mercato della crittovaluta e le relative IPO con lo stesso sentimento di bolla. La meteorica ascesa del mercato della crittovaluta da quando ha raggiunto il punto più basso nel marzo 2020 ha attirato il doppio delle preoccupazioni.

La volatilità rimane una delle principali preoccupazioni degli investitori che sono indecisi. Il prezzo della Bitcoin ha oscillato selvaggiamente nell’ultimo mese, con gli investitori che hanno guadagnato 40.000 dollari. Il numero di possessori e portafogli con 1 BTC è comunque aumentato.

Le aziende stesse sembrano libere, volentieri disposte a rendere pubblica la loro attività anche se il mercato è ad un livello elevato. C’è una forte indicazione che le IPO saranno fortemente sottoscritte, con alcune valutazioni che raggiungono le decine di miliardi di dollari.

Non tutte queste aziende saranno quotate in borsa, ma colpisce il fatto che l’interesse non sia mai stato così alto. Mentre alcuni investitori mainstream continuano ad evitare le valute criptate, c’è stata una visibile migrazione dei fondi hedge già esistenti verso la crittografia.

Il prezzo della Bitcoin si è stabilizzato dopo il recente periodo di intensa volatilità
Questa turbolenza ha favorito soprattutto i tori, in quanto il crypto è stato in grado di radunare fino a 11.100 dollari prima di affrontare una forte resistenza che ne ha rallentato la salita
Gli analisti stanno ora ampiamente notando che potrebbe essere pronto a vedere qualche ulteriore debolezza a breve termine

Detto questo, la reazione moderata alla forte pressione di vendita nella regione inferiore di 11.000 dollari sembra essere un segno positivo per i tori.
Un analista ribassista dice che sta perdendo fiducia nella sua breve posizione a causa della forza attuale del cripto
Il Bitcoin e il mercato aggregato delle criptovalute hanno visto un’azione mista di prezzi nelle ultime settimane.

Nonostante la forte pressione di vendita che ha fatto abbassare il Bitcoin e che alla fine lo ha fatto scendere a 9.900 dollari, i tori dell’asset digitale di riferimento sono stati in grado di fare un passo avanti e di impedirgli di vedere un massiccio ribasso a breve termine.

14 BTC & 95.000 giri gratis per ogni giocatore, solo in mBitcasino’s Exotic Crypto Paradise! Gioca ora!
Mentre parlava delle sue prospettive a breve termine, un trader ribassista ha spiegato che la debole reazione sia al rifiuto di $11.100 che all’attuale debolezza del mercato azionario gli sta facendo perdere fiducia nelle sue posizioni corte.

Questo potrebbe indicare che a breve termine è imminente una rottura al di sopra del suo livello di resistenza chiave.

BITCOIN LOTTA PER SUPERARE LA RESISTENZA CHIAVE

Al momento della scrittura, Bitcoin è in calo di poco più dell’1% al suo attuale prezzo di 10.783 dollari. Questo segna un leggero calo rispetto ai suoi massimi giornalieri di 11.100 dollari che sono stati toccati ieri.

Questi massimi hanno coinciso con una regione di immensa pressione di vendita, in quanto si trattava di un livello di supporto precedente che è diventato una forte resistenza una volta che è stato rotto al di sotto di un paio di settimane fa.

Dove le prossime tendenze della crittovaluta dipenderanno ora in gran parte dal fatto che gli acquirenti possano o meno recuperare questa regione critica dei prezzi.

TRADER: GLI ORSI BTC POTREBBERO PERDERE FORZA MENTRE LA STABILITÀ AUMENTA

Un trader, che era ribassista nei confronti di Bitcoin quando il suo prezzo si è avvicinato a 11.000 dollari, ha spiegato in un recente tweet che la reazione moderata che ha registrato finora alla sua resistenza di 11.100 dollari indica una crescente debolezza tra i venditori.

„BTC: Sì… quindi non era necessariamente questa la reazione che volevo. Una debolezza iniziata solo dai mercati tradizionali. Da qui in poi potrei fare qualsiasi cosa, quindi ho ridotto un po‘ le dimensioni per un guadagno di 150-200 dollari…“ ha dichiarato.

Bitcoin

Immagine per gentile concessione di DonAlt. Grafico tramite TradingView.
A meno che gli orsi non si facciano avanti e catalizzino un brusco selloff a breve termine, sembra che i tori siano posizionati in modo da gettare le basi per una spinta ancora più alta.

Bitcoin już poprawiał po wczorajszych zaniżeniach, ale niedawna plotka o PayPalu i handlu kryptami dała rynkom impuls.

Bitcoin poszedł bykiem kilka godzin temu, wychodząc z poziomego kanału, który trzymał go zamkniętego przez ostatni tydzień.

Po spędzeniu ostatnich 10 dni oscylujących między 9.300 dolarów i 9600 dolarów, największy krypto waluta przez kapitalizację rynku udało się złamać tygodniowy opór i osiągnąć poziom nie widziane od dumpingu cen dwa tygodnie temu.

Zarabiaj żetony i nagrody dzięki naszej aplikacji mobilnej

Uzyskaj wczesny dostęp do naszej aplikacji, aby uzyskać Deszyfruj token, wymienne nagrody i wiele więcej.
Twój Email
Przyłącz się teraz
Jak to często bywa w przypadku crypto-wersie, wzrost ten mógł być spowodowany plotką: powołując się na anonimowe źródła, Coindesk poinformował dzisiaj, że PayPal wydaje się pracować nad umożliwieniem użytkownikom kupowania i sprzedawania crypto.

Po tym raporcie, Bitcoin Up wzrósł z 9.400 dolarów do flirtu z 9.800 dolarów za monetę, a następnie powrócił do poziomu około 9.600 dolarów.

Cena Bitcoin’a wzrosła dzisiaj. Czy kryptońskie plotki PayPal za tym stoi? Źródło: TradingView

Cena Bitcoinów wzrosła dzisiaj. Czy kryptońskie plotki z PayPal za tym stoi? Źródło: TradingView
Jednak jeszcze przed opublikowaniem pogłosek, Bitcoin powoli ruszał w górę po rozpoczęciu dnia na podłodze o wartości 9.267 dolarów za monetę.

Biorąc pod uwagę niski i wysoki poziom dzienny w okolicach 9.800 dolarów, najbliższe wsparcie w przypadku korekty wynosi około 9.600 dolarów. Jeśli Bitcoin zdoła utrzymać to wsparcie, będzie to dobra wiadomość, ponieważ żeton będzie już wychodził z poziomego kanału, w którym był.

Ale jeśli się załamie, to potwierdzi, że ruch był odcinek FOMO spowodowane przez plotkę, a my nadal jesteśmy na rynku bez wyraźnego trendu.

Der CEO von Binance, Changpeng Zhao, twitterte, dass er der Meinung sei, dass Peter Schiff einen großartigen Job bei der Förderung von Bitcoin mache. Peter Schiff hatte herausgefunden, dass er den Zugang zu seiner Bitcoin-Brieftasche verloren hatte, nachdem er seine PIN für das Passwort verwechselt hatte.

Peter Schiff ist ein bekannter Kritiker von Kryptowährungen, insbesondere von Bitcoin

Anfang letzter Woche hat er getwittert, dass er den Zugang zu Bitcoins verloren habe, die ihm von jemandem über diesen Link geschenkt wurden, nachdem seine Brieftasche sein Passwort nicht mehr erkannt hatte. Er nutzte die Gelegenheit, um erneut Bitcoin zu verprügeln.

Wir brauchen mehr negative Stimmen dieser Art

Der CEO von Binance, Changpeng Zhao, twitterte : „Ich denke, Peter tut großartig, um für Bitcoin zu werben. Er merkt wahrscheinlich nicht, dass die meisten Menschen aufgrund seiner unlogischen Argumentation genau das Gegenteil von dem tun, was er sagt. “Er fügte hinzu, dass wir mehr von diesen typischen„ negativen “Stimmen brauchen. Goldanwalt Peter Schiff hatte Bitcoiner kritisiert und gesagt: „Bitcoin-Bugs kennen den Unterschied zwischen Bitcoin und Gold immer noch nicht.“

Bitcoin

Vielleicht ist er Satoshi

Changpeng Zhao, CEO von Binance, antwortete scherzhaft auf einen der Kommentare in Tweets: „Vielleicht ist er Satoshi.“ Zuvor sagte Ethereum-Gründer Vitalik Buterin in einem Tweet zur Unterstützung von Peter, dass wir bessere Brieftechnologien entwickeln können und sollten, um die Sicherheit zu verbessern.